Announcement

Collapse
No announcement yet.

Casinò Banking

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

    #61
    leggendo questo articolo su una truffatrice ex miliardaria per non aver inventato nulla

    Da nuova Steve Jobs a truffatrice, parabola di Elizabeth Holmes la più giovane (ex) miliardaria del mondo
    Sosteneva di aver inventato un dispositivo in grado di rivoluzionare il mercato delle analisi mediche. Ora è stata condannata a una multa da mezzo milione di dollari ed è stata bandita dalla Silicon Valley




    ho scoperto l'esistenza di questo libro pubblicato nel 2016, “Chaos Monkey” di Antonio García Martínez, che demolisce la versione del mito della Silicon Valley.

    In “Chaos Monkeys”, la favola non esiste, come non esiste il lieto fine. “Chaos Monkeys” è la normalizzazione definitiva della narrazione rarefatta della Silicon Valley come di un luogo ascetico di costruzione di desideri e bisogni per tutta l’umanità. E’ quello che la serie tv “House of Cards” ha fatto per la politica. García mostra che il luogo di nascita della nuova aristocrazia mondiale, non solo tecnologica, è sangue e merda, invidia e tradimento, inganno e menzogna esattamente come lo è qualsiasi altro consesso umano.


    La vita non è un giro di prova, cogli l’attimo..
    Realizzazione per Metatrader4 di trading system, indicatori, pattern grafici, Ottimizzazioni IS-OOS su Forex e CFD, Analisi di Portafoglio .

    Comment


      #62
      sempre della serie "i bluff della silicon valley e le bolle di idee ipertecnologiche"


      All’aura innovativa ed ecologica si è aggiunta quella prestazionale. Tesla non ha mai partecipato ad alcuna corsa automobilistica, eppure le sue vetture tutte elettriche sono ritenute velocissime, anche più di quelle a benzina. Tutto ciò è avvenuto semplicemente grazie a brevi filmati, divenuti virali su social e testate a caccia di notizie acchiappa-click, in cui le Tesla sfidano e battono in gare di accelerazione – tipica competizione americana – non solo Audi, Bmw o Mercedes, ma addirittura Porsche e Ferrari. Riducendo all’osso la questione: bravissimi sono stati in Tesla a sfruttare la capacità di accelerazione del motore elettrico e a ottimizzare l’elettronica in tal senso (oltre a puntare subito sul mercato globale) in un filmato di pochi secondi, che è appunto la caratteristica propria perché diventi virale. Nei secondi successivi, infatti, il non ancora vecchio motore a scoppio recupera, così come non c’è confronto in un giro in pista.


      Tesla, perché la parabola di Elon Musk rischia di fallire

      Tesla, l’azienda californiana nota per le sue auto elettriche, attraversa un periodo assai difficile. La società ha corso molto in borsa, ma la produzione è rimasta al palo e la narrazione carica di promesse sembra essersi scontrata con la dura realtà.
      La vita non è un giro di prova, cogli l’attimo..
      Realizzazione per Metatrader4 di trading system, indicatori, pattern grafici, Ottimizzazioni IS-OOS su Forex e CFD, Analisi di Portafoglio .

      Comment


        #63
        Il disastro di Samsung: versa per errore bonus da 100 miliardi a duemila dipendenti

        Un trader della sussidiaria Securities ha inviato mille azioni della società al posto di 1.000 won (90 centesimi) a ciascun dipendente. Dopo 37 minuti il rimedio, ma per 5 milioni di titoli era già troppo tardi

        Un autentico disastro che è stato riparato parzialmente solo 37 minuti dopo la distribuzione dei benefit. Intanto però diversi dipendenti si sono accorti dell'inaspettato regalo e hanno venduto cinque milioni di titoli, intascando decine di milioni di dollari dalle transazioni.


        https://www.corriere.it/tecnologia/economia-digitale/18_aprile_12/disastro-un-trader-samsung-versa-errore-bonus-100-miliardi-duemila-dipendenti-9ae7878e-3e49-11e8-892c-b97e80ba8d06.shtml


        La vita non è un giro di prova, cogli l’attimo..
        Realizzazione per Metatrader4 di trading system, indicatori, pattern grafici, Ottimizzazioni IS-OOS su Forex e CFD, Analisi di Portafoglio .

        Comment


          #64
          La prima frode elettronica opera di due banchieri che operavano sulla borsa di Bordeaux, nel 1834
          da logo_zeus.gif


          A quando risale il primo abuso di un sistema di telecomunicazione, o di hacking nella terminologia moderna?
          Secondo questo articolo di Tom Standage, al 1834

          hacker_storici.jpg

          Per tutelare la riservatezza dei messaggi veniva usata una forma di cifratura, per cui i telegrafisti non conoscevano il contenuto dei messaggi che ripetevano. Soltanto chi inviava un messaggio e chi lo riceveva potevano decodificarlo. In altre parole, il telegrafo ottico aveva la crittografia end-to-end come ce l'ha oggi WhatsApp. Era Internet in versione steampunk.

          Se vi interessano i dettagli tecnici e la storia del sistema, su Difesa.it (tramite Archive.org) trovate un ricchissimo approfondimento (PDF) del professor Francesco Frasca. Altre informazioni sono su Wikipedia e su Posta e società.

          Ma come fu possibile "hackerare" un sistema di telecomunicazionemilitare cifrato, e soprattutto perché? E chi furono questi proto-hacker?


          È qui che entrano in scena i fratelli François e Joseph Blanc, due banchieri che operavano sulla borsa di Bordeaux. Assoldarono a Parigi un collaboratore che teneva sotto osservazione la borsa parigina, la più importante e influente di Francia, e passava informazioni sugli andamenti più significativi a un operatore del telegrafo ottico a Tours, sulla linea che trasmetteva i dati fino a Bordeaux.

          Siccome la rete telegrafica era solo per uso governativo e un messaggio non autorizzato sarebbe stato immediatamente evidente a tutti, i fratelli Blanc trovarono il modo di annidare i propri messaggi dentro quelli autorizzati: usarono i simboli adoperati per indicare le correzioni.

          I due corruppero l'operatore telegrafico a Tours, dandogli istruzioni di commettere degli errori molto specifici nelle trasmissioni, lasciando che si propagassero lungo la linea, e poi di correggerli poco dopo. Gli errori rappresentavano in codice gli andamenti di borsa a Parigi. Un complice che viveva vicino all'ultima stazione lungo la linea, vicino a Bordeaux, prendeva nota degli errori e li riferiva ai fratelli Blanc. In termini moderni, i Blanc usavano la steganografia.

          Il sistema consentì ai fratelli Blanc di conoscere gli andamenti parigini (e i loro effetti sulla borsa di Bordeaux) cinque giorni prima dei propri concorrenti locali, visto che la posta da Parigi ci metteva appunto cinque giorni ad arrivare a Bordeaux tramite carrozze trainate da cavalli, e così i fratelli guadagnarono giocando d'anticipo.
          Riuscirono a farla franca per due anni, fino a quando il loro operatore complice si ammalò e rivelò tutto il meccanismo a un amico dal quale sperava di farsi sostituire. Ma quando i fratelli Blanc furono smascherati, le autorità si accorsero che non c'erano leggi che vietavano specificamente l'iniezione di messaggi privati nella rete del telegrafo ottico e quindi i due rimasero a piede libero.

          Morale della storia: le intrusioni nelle reti restano spesso invisibili a lungo, perché gli intrusi non hanno interesse a farsi notare; l'elemento più fragile della catena della sicurezza è quello umano, per cui pensare alla sicurezza solo in termini di tecnologia è sbagliato; e c'è sempre un modo per abusare di qualunque sistema, specialmente se c'è un incentivo economico per farlo. La storia dei fratelli Blanc dimostra che queste sono regole senza tempo.



          La vita non è un giro di prova, cogli l’attimo..
          Realizzazione per Metatrader4 di trading system, indicatori, pattern grafici, Ottimizzazioni IS-OOS su Forex e CFD, Analisi di Portafoglio .

          Comment


            #65
            bel servizio di RaiNews24

            “il denaro non va in lockdown”

            Con il lockdown il fenomeno del trading online è letteralmente esploso. Centinaia di migliaia di persone – e questo solo in Italia - sono state attirate nel mondo della finanza senza avere gli strumenti per comprenderlo e per difendersi. Una minoranza di abili professionisti si muove con agilità tra oro, azioni, certificati e valute; ma Il 90 per cento perde soldi. Ci sono le truffe vere e proprie che mirano ai risparmi di una vita e ci sono i broker scorretti. Spieghiamo come funziona il business e come difendersi.
            Di Luca Gaballo e Augusto Piccioni
            https://www.rainews.it/dl/rainews/me...b6c4ab86c.html


            denaro_lockdown.jpg

            https://www.rainews.it/dl/rainews/me...b6c4ab86c.html

            La vita non è un giro di prova, cogli l’attimo..
            Realizzazione per Metatrader4 di trading system, indicatori, pattern grafici, Ottimizzazioni IS-OOS su Forex e CFD, Analisi di Portafoglio .

            Comment

            Working...
            X